venerdì 11 aprile 2008

Un ospite sul terrazzo


salamandra
Questa salamandra stava appostata pensierosa sul terrazzo di casa ieri mattina, scrutando l'orizzonte.
Questo e' uno degli aspetti positivi di abitare in mezza montagna, proprio vicino all'allegro ruscello... si vedono animali che in citta' non si vedono mai. Peccato che ho dovuto spostare la salamandra e metterla al sicuro dalle zanne della nostra cagnetta Maddie: non volevo che facesse la fine delle lucertole con cui Maddie decide di giocare.
Altri graditi ospiti abituali sono Freddy e Freeda, i fringuelli che hanno preso l'abitudine di sfidare il quadrupede per mangiarsi i granelli di cereali che mettiamo sul terrazzo per loro.
Lontano dalle case stanno invece i ricci e gli scoiattoli che spesso finiscono spiccicati sotto le macchine.
Sto ancora aspettando, quest'anno, le api che vengano ad impollinarmi i peschi, il ciliegio e il prugno... fa ancora troppo freddo, per loro, immagino.

Oh.... una bella parentesi bucolica, rinfrancante in questo teso periodo pre-elettorale.

2 commenti:

Pandoro ha detto...

Qualche piccola soddisfazione ci deve pur essere!

Artemisia ha detto...

Ed io invece ti invidio queste parentesi bucoliche.